andrea-camilleri

Andrea Camilleri

DATA NASCITA6 Settembre 1925
LUOGO NASCITAPorto Empedocle
ALTEZZA
CAPELLI
OCCHI
INSTAGRAM

Andrea Camilleri è stato uno scrittore e sceneggiatore siciliano, un autore geniale, che ha scritto pagine fondamentali della letteratura italiana. E’ nato a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, il 6 settembre del 1925. Per gran parte della sua vita ha vissuto a Roma, dove è morto il 17 luglio del 2019.

Frequenta il liceo classico Empedocle di Agrigento, ma non sostiene mai l’esame di maturità a causa dell’imminente sbarco in Sicilia delle forze alleate nel ’43.

Dal 1949 Andrea Camilleri lavora alla Rai come delegato alla produzione, regista e sceneggiatore; qui lega il suo nome ad alcune fra le più note produzioni poliziesche della TV italiana: i telefilm del Tenente Sheridan e del Commissario Maigret. Si occupa anche della messa in scena di opere teatrali, con un occhio di riguardo a Pirandello.

Col passare degli anni affianca a questa attività quella di scrittore. Scrive importanti saggi “romanzati” di ambientazione siciliana. Dopo aver abbandonato il lavoro come regista/sceneggiatore, la scrittura prese il sopravvento.

Nel 1978, esordisce nella narrativa con “Il corso delle cose” ma il successo non arriva.

Nel 1980 Garzanti pubblica “Un filo di fumo” . É il primo di una serie di romanzi ambientati nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigàta, tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

La svolta arriva nel 1992. Sellerio pubblica “La stagione della caccia“ e Andrea Camilleri diventa un autore di grande successo. Alle opere ambientate nella Vigàta di un tempo, dal “Birraio di Preston” (1995) a “La concessione del telefono” (1999), si aggiungono i gialli della Vigàta odierna del Commissario Montalbano. Dal 1999 Salvo Montalbano approda in tv, con una fiction di enorme successo.

Montalbano è il protagonista di romanzi (il primo è “La forma dell’acqua”, del 1994) e racconti che non abbandonano mai le ambientazioni e le atmosfere siciliane. Le indagini del Commissario, le atmosfere e il linguaggio “italo-siculo” affascinano migliaia di lettori e telespettatori.

Andrea Camilleri tratteggia un personaggio amatissimo dal pubblico e protagonista anche in televisione. Oggi, i luoghi della fiction di Montalbano sono diventati delle vere e proprie mete di “pellegrinaggio” da parte di tanti appassionati e curiosi.

Blog at WordPress.com.