Home » Eolie

Cosa vedere alle Isole Eolie?

Itinerario Isole Eolie: le Isole Eolie sono un arcipelago dalla costa nord orientale della Sicilia, sono famose per le origini vulcaniche e la bellezza naturale.

lipari-eolie

1) Lipari

L’isola di Lipari è la più grande delle isole eolie con la maggiore popolazione, ed il suo comune le ricopre tutte a parte Salina. Il principale punto d’interesse per quanto riguarda la movida o il divertimento un po’ più leggero è il centro città di Lipari. Per fare shopping, è possibile visitare i tanti negozi, sia per comprare articoli più comuni, che articoli caratteristici del luogo quali ceramiche e altri suovenir. Dal porto è anche possibile raggiungere le spiaggie più famose dell’isola di Lipari. Le spiagge bianche sono così chiamate per l’effetto dato dalla candida pietra pomice che con le sue formazioni rocciose sovraste il limpido mare eoliano. Lipari contiene quindi molteplici luoghi di interesse storico e paesaggistico tra cui il Castello, la Cattedrale e la Zona Archeologica!

LUOGOLipari
DIFFICOLTA’
TURISMOAlto
vulcano-eolie

2) Vulcano

Vulcano è l’isola più a sud dell’arcipelago, con un’estensione di 21 Kmq, deve il suo nome al vulcano attivo di 90.000 anni che la sovrasta. La prima delle sette perle, la più vicina a Milazzo da cui dista solo 12 miglia, rimane un gioiello di rara bellezza da una natura autentica che si manifesta attraverso le fumarole, la piscina con i fanghi, site vicino al porto, le esalazioni di zolfo e il ribollire delle acque calde vicino alla spiaggia di levante. Dal porto in direzione del Gelso, il Vulcano domina l’isola, sorvegliandola come un guardiano, la cui cima può essere conquistata a piedi dagli amanti del trekking e della natura dopo circa cinquanta minuti di scalata.

LUOGOVulcano
DIFFICOLTA’
TURISMOBasso
salina-eolie

3) Salina

Proprio in quest’isola possiamo trovare il punto più alto delle eolie, cioè la punta del monte Fossa delle Felci. L’attuale nome dell’isola viene dalla appunto, salina, cioè un lago salmastro tramite il quale si coltiva il sale. Questo si utilizza per condire e conservare diverse prelibatezze eoliane, la maggior parte delle quali vengono proprio da Salina. Il Monte Fossa delle Felci, oltre ad essere il ‘tetto delle Eolie’ è una località spettacolare da visitare dato il cratere di vari colori formatosi nel vulcano ormai estinto. ‘Lingua’ è letteralmente una lingua di terra con un villaggio di pescatori che ospita località da cornice, come il faro ed il lago. La baia di Pollara, un punto di interesse per gli appassionati di diving e snorkeling grazie i suoi fondali che sprofondano rispetto all’enorme spiaggia. Pollara è anche il luogo in cui Massimo Troisi diresse il suo film ‘Il Postino’

LUOGOSalina
DIFFICOLTA’
TURISMOMedio
stromboli-eolie

4) Stromboli

Quest’isola o giovane vulcano è celeberrimo in tutto il mondo, tanto che esiste un tipo di eruzione omonima. A Stromboli non mancano attività o luoghi da visitare, tra i principali ci sono la chiesa di San Vincenzo, attorniata da una varia vegetazione tipica del luogo e la Grotta di Eolo, denominata col nome della divinità del vento! Essendo Stromboli un vulcano attivo, gli abitanti dell’isola sono ormai abituati alle eruzioni e alla loro frequenza. Queste possono fornire vantaggi e spettacoli molto suggestivi per i turisti. La suddetta Sciara del Fuoco è un ottimo luogo da osservare se si vogliono osservare i lapilli illuminare la notte isolana.

LUOGOStromboli
DIFFICOLTA’
TURISMOMedio
panarea-eolie

5) Panarea

Panarea è l’isola più piccola dell’arcipelago, ed è attorniata da numerosi isolotti satellite come Basiluzzo, Lisca Bianca, e le Formiche. Panarea è un piccolo gioiello ambito da giovani e Vip e da turisti in cerca di svago, divertimento e di bellezze naturalistiche come la Spiaggetta della Calcara e la Cala Zimmari ed il villaggio di Punta Milazzese.

LUOGOPanarea
DIFFICOLTA’
TURISMOAlto
alicudi

6) Alicudi

L’isola di Alicudi è la più occidentale delle isole Eolie. Sebbene l’economia dell’isola di Alicudi girasse attorno a pesca ed agricoltura, al giorno d’oggi i suoi abitanti hanno in parte abbandonato queste attività per dedicarsi al turismo. Data la sua morfologia è impossibile fare il giro completo di Alicudi via terra. Per praticare escursioni si consiglia di essere accompagnati da una guida esperta; e per un’esperienza completa un tour in barca è indispensabile!

LUOGOAlicudi
DIFFICOLTA’
TURISMOBasso
filicudi

7) Filicudi

È più grande rispetto alla gemella Alicudi e più vicina alle altre isole ed al centro dell’arcipelago. Nonostante la maggiore popolazione è comunque un’isola calma e perfetta per godersi del sano relax immersi nella tradizione e nella natura. Lungo la Cosa dello Sciarato si incontra la celebre Grotta del Bue Marino. Quest’ultima era un tempo un luogo di rifugio per le foche monache da cui il nome.

LUOGOFilicudi
DIFFICOLTA’
TURISMOBasso

Blog at WordPress.com.